Interviste alla “Tenda antinucleare delle cittadine/i “

https://www.facebook.com/events/437270431137185

Settimana di incontri lanciati dal gazebo anti “tassonomico” di Roma
Organizzato contro l’eventualità che la UE consideri il nucleare, insieme a gas e CCS, tecnologia classificata come «sostenibile» su cui investire
davanti al MITE in via Cristoforo Colombo
da Disarmisti esigenti, WILPF Italia, Missione Mediterraneo, Associazione Laudato Si’
Con la collaborazione di Radio Nuova resistenza

ore 17:00 del 1 dicembre 2021 – I rapporti tra nucleare civile e nucleare militare

 Appello radiofonico ai giovani ecopacifisti rivolto da Moni Ovadia, e dalla relazione di Ennio Cabiddu sulla COP26 a Glasgow, l’incontro, con relatore Luigi Mosca, coadiuvato da Alfonso Navarra, dalle ore 18 alle ore 19, approfondisce i legami indissolubili tra nucleare civile e nucleare militare. Antonia Sani relaziona sul TPAN. Elio Pagani sullo studio relativo alla legalità delle armi nucleari in Italia.

Ore 17:00 del 2 dicembre 2021 – L’impatto ambientale delle attività nucleari e militari
intervista radiofonica con Alex Zanotelli Ovadia, l’incontro, dalle ore 18 alle ore 19,

l’incontro approfondisce con varie realtà territoriali come basi, strutture e servitù militari danneggiano salute e ed ambiente.
Potranno essere rivolte domande ai relatori i territori.


ore 17:00 del 3 dicembre 2021 – il bilancio della COP 26

intervista radiofonica ad esponneti internazionali della WILPF, l’incontro, dalle ore 18 alle ore 19, delinea il bilancio della COP26 di Glasgow.
Potranno essere rivolte domande ai relatori i territori.


ore 17:00 del 4 dicembre 2021 – la tassonomia UE nel suo aspetto climatico
Intervista radiofonica ad europarlamentari e deputati italiani, l’incontro, dalle ore 18 alle ore 19, approfondisce il tema della finanza sostenibile con Antonio De Lellis di ATTAC.
Potranno essere rivolte domande ai relatori i territori.

ore 17:00 del 5 dicembre 2021 – PNNR e bilancio: è transizione ecologica?
Intervista radiofonica con Massimo Scalia e Vittorio Bardi, l’incontro, dalle ore 18 alle ore 19, approfondisce il tema delle politiche pubbliche e propone uno studio per un PNIEC alternativo.

ore 17:00 del 6 dicembre 2021 – 100 per cento rinnovabili anche nella tassonomia
Colloquio radiofonico con Giuseppe Farinella Scalia, l’incontro, dalle ore 18 alle ore 19, approfondisce il tema delle politiche pubbliche per lo sviluppo di un modello energetico intrinsecamente pacifico.

ore 17:00 del 7 dicembre 2021 – per il clima e fuori dal fossile (e dal nucleare che è anche esso fossile)

colloquio radiofonico Giuseppe Mario Agostinelli, l’incontro, dalle ore 18 alle ore 19, approfondisce la valutazione del contesto politico in cui si inserisce l’azione di movimento per la conversione ecologica della società, nel rispetto dei referendum.
Potranno essere rivolte domande ai relatori i territori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: