radio.nuovaresistenza.org - One Humanity One World One Radio

16/4 ore 17:00 – CENNI STORICI DEL MOVIMENTO COMUNISTA

Collettivo Stefano Garroni

Collettivo Stefano Garroni

(COLLETTIVO DI FORMAZIONE MARXISTA STEFANO GARRONI)

Hobsbowm e Il secolo breve. Perché “secolo breve”? I sistemi nati dalla rivoluzione di ottobre erano socialisti? Lenin sapeva cosa sarebbe successo se la rivoluzione si fosse arrestata nella barbarica Russia? Necessità per l’URSS di accelerare l’industrializzazione e conseguenti problemi. Burocrazia in URSS. Dogmatizzazione del marxismo e sua perdita della critica dialettica: marxismo ortodosso, meccanicistico. Politica internazionale del compromesso da parte dell’ URSS. Togliatti. La guerra di Spagna. Comunisti italiani e lotta di resistenza. Strategia “internazionale” stalinista. Processo di sviluppo interno dallo sviluppo dell’industria pesante al modello di vita americano. Conservazione ed esaltazione delle tradizioni borghesi. Marxismo ortodosso e dogmatizzazione. Antonio Labriola. Il 1968 e sue vicende. Movimenti studenteschi in Europa e lotte operaie. ’68 francese. Trentini e il ’68 giovanile. Movimento studentesco in Inghilterra. Proteste della piccola borghesia. Componenti religiose e sinistra cattolica e cristiana all’interno del movimento studentesco. Radicalismo democratico-borghese che rivendica il tutto e subito. Ripresa della problematica marxista dei soviet e della dittatura del proletariato. Morte di Che Guevara. Guerra in Vietnam. Difesa della droga, dell’omosessualità, e del femminismo: elementi dell’ideologia decadente della borghesia a partire dall’800 e sua decadenza. Rivoluzioni democratiche. Gli uomini si battono per il loro bene? Uomo comune e pregiudizi. Obiettivi di lotta che l’uomo si pone e limiti imposti dalla democrazia borghese: qualunque lotta rimarrà chiusa entro questi limiti se si è convinti che la democrazia borghese sia l’unica democrazia.

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
RSS20
Follow by Email
Facebook0
Twitter20
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: