radio.nuovaresistenza.org - One Humanity One World One Radio

Category Archives

7 Articles

16/4 ore 17:00 – CENNI STORICI DEL MOVIMENTO COMUNISTA

Collettivo Stefano Garroni

Collettivo Stefano Garroni

(COLLETTIVO DI FORMAZIONE MARXISTA STEFANO GARRONI)

Hobsbowm e Il secolo breve. Perché “secolo breve”? I sistemi nati dalla rivoluzione di ottobre erano socialisti? Lenin sapeva cosa sarebbe successo se la rivoluzione si fosse arrestata nella barbarica Russia? Necessità per l’URSS di accelerare l’industrializzazione e conseguenti problemi. Burocrazia in URSS. Dogmatizzazione del marxismo e sua perdita della critica dialettica: marxismo ortodosso, meccanicistico. Politica internazionale del compromesso da parte dell’ URSS. Togliatti. La guerra di Spagna. Comunisti italiani e lotta di resistenza. Strategia “internazionale” stalinista. Processo di sviluppo interno dallo sviluppo dell’industria pesante al modello di vita americano. Conservazione ed esaltazione delle tradizioni borghesi. Marxismo ortodosso e dogmatizzazione. Antonio Labriola. Il 1968 e sue vicende. Movimenti studenteschi in Europa e lotte operaie. ’68 francese. Trentini e il ’68 giovanile. Movimento studentesco in Inghilterra. Proteste della piccola borghesia. Componenti religiose e sinistra cattolica e cristiana all’interno del movimento studentesco. Radicalismo democratico-borghese che rivendica il tutto e subito. Ripresa della problematica marxista dei soviet e della dittatura del proletariato. Morte di Che Guevara. Guerra in Vietnam. Difesa della droga, dell’omosessualità, e del femminismo: elementi dell’ideologia decadente della borghesia a partire dall’800 e sua decadenza. Rivoluzioni democratiche. Gli uomini si battono per il loro bene? Uomo comune e pregiudizi. Obiettivi di lotta che l’uomo si pone e limiti imposti dalla democrazia borghese: qualunque lotta rimarrà chiusa entro questi limiti se si è convinti che la democrazia borghese sia l’unica democrazia.

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
0 views

IL FETICISMO DA UN PUNTO DI VISTA ANTROPOLOGICO – CIATTINI,GARRONI

Collettivo Stefano Garroni

Parte 1

Parte2

Dal Collettivo di formazione Marxista  Stefano Garroni

De Bros. L’origine del linguaggio, della religione. Il feticismo e le società primitive. La religione – rispetto alle altre correnti di pensiero – ha delle sue specificità? Comte. Stadio feticistico, politeistico e monoteistico. Hegel, Marx e Freud. Africa occidentale e loro economia schiavistica, fino ai portoghesi del ‘500. Etimologia della parola “feticcio”. Talismani e amuleti. Significato ed identificazione del feticcio. Bocca della verità. Tabù e magia negativa. Evitazione. Evemerismo e sabeismo. Allegorismo. Zeus e la religione greca. Paganesimo e cristianesimo e operato dei padri della chiesa. Quali sono le cause del feticismo secondo De Bros? David Hume. Taylor. Engels e le credenze religiose. Il gatto nero come feticcio. Qual è il significato profondo dell’opera di De Bros? Stefano Garroni: Lezioni sul capitolo VI inedito di Marx 1972. Contestualizzazione del termine “feticismo”. Separazione tra vita privata e pubblica. Apparenza delle caratteristiche delle cose. Perché Marx usa questo termine? Che cosa intende? Che rapporto ha questo termine con il termine usato nella tradizione antropologica? Napoleone e Colletti: Ideologia e società. Colletti in Ideologia e società sul cap. intitolato Teoria del valore e feticismo. Contraddizione fondamentale della società capitalistica basata sulla contrapposizione di una tesi antropologica e morale e rapporto tra capitale e lavoro. Contrapposizione tra individuo naturale feuerbachiano e rapporto capitale-lavoro. Napoleone. Da cosa viene contraddetta questa essenza dell’uomo? Rapporto di capitale. Principio morale. Marx e Feuerbach. Contrapposizione tra società capitalistica ed esigenza etica del rispetto della persona. Perché se l’interpretazione di Colletti fosse vera Marx sarebbe antidialettico?

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
0 views

TRASFORMAZIONE DEL DENARO IN CAPITALE B – Collettivo Stefano Garroni

Collettivo Stefano Garroni

Collettivo Stefano Garroni

PAG. 459 DEL MANOSCRITTO CAP. VI INEDITO Da cosa è mosso il denaro capitale (trieb e zweck)? Differenza dei termini usati quando Marx parla dal punto di vista del capitalista (personale) e della categoria economica (impersonale). Espressioni di libertà soggettive (illusorie) ed espressioni di tendenze oggettive (reali). Kautsky e sua interpretazione del processo.Che cosa è la libertà dell’uomo secondo Kautsky? Cosa significa in Kant l’espressione “intenzione della natura”?

Processo oggettivo della categoria economica in Marx. Introduzione di schemi leniniani. Falsificazione di Marx, Lenin, Hegel. Cosa significa “idealismo soggettivo” in Kant e “idealismo oggettivo” in Hegel? A cosa deve puntare la nostra ricerca scientifica?Paradosso della produzione e sua razionalità nell’apparente irrazionalità e contraddizione. Il rapporto uomo-cosa mediato dagli uomini. Distinzione tra tendenza obiettiva e intenzione soggettiva. Irrazionalismo della libera volontà.

Perché il marxismo opera una rottura nella storia del pensiero economico? Feticismo e psicoanalisi. La sinistra e il romanticismo. D’Alema e l’imbroglio della scelta nel mondo di cose. Mistificazione dello spacciare rapporti sociali per rapporti oggettivi tra cose.Scissione radicale dell’uomo che da un lato ha la volontà astratta e dall’altro lato ha la propria vita sociale ridotta a “cosa”: il voto. Paradosso della “scelta”. Sussunzione reale e formale del lavoro al capitale. PDS.

Coscienza capitalizzata. Caselli e la mafia in Sicilia. Fascisti di D’Alema.Dibattito politico. Proletariato e classi subalterne. Bacardi. Tucano e i lavoratori asiatici. È possibile elaborare un programma di lotta senza una analisi del capitalismo internazionale? L’ Italia, gli USA i Balcani e Clinton. PC e documento del CC. URSS e i socialisti. Berlinguer e Pinochet. Unità Rinascita e Liberazione.Mancanza di quadri e cambiamenti nel partito. Ruolo del momento soggettivo. Bertinotti. Gli scioperi in Francia il PCF e il sindacato. Russia e i compagni.

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
0 views

26/03 alle 17:00 – LA DIALETTICA IN ENGELS – PRESENTAZIONE RELAZIONE PER IL CONVEGNO DI CUBA

Collettivo Stefano Garroni

Collettivo Stefano Garroni

LA DIALETTICA IN ENGELS – PRESENTAZIONE RELAZIONE PER IL CONVEGNO DI CUBA DEL 18.12.95 SU ENGELS
Descrizione: Engels e l’antropologia della religione. Concetto di scienza della storia in Engels, le idee economiche di Engels, Engels e il problema della transizione dal capitalismo al socialismo, Engels e la concezione materialistica della natura, Engels e la presentazione del capitale di Marx. Traduzione di Lombardo Radice. Engels, Wittgenstein e Hegel confrontati per ricavarne una giusta traduzione dell’uso di un termine in comune (Bekanntschaft): tre testi messi a confronto. Conoscenza del processo di sviluppo storico del pensiero umano. Perché per elaborare delle tesi sulla scienza è una esigenza conoscere le precedenti teorie della scienza e le immagini della natura che sono state costruite storicamente? Il pensiero di Engels è dialettico secondo la traduzione di Lombardo Radice? Wittgenstein e le relazioni tra i brani della sua opera. Postulato del triangolo. Engels e Hegel. Leibniz e gli alchimisti. Divergenze con Gianfranco Pala. Principi fondamentali delle scienze. In che consiste la cultura di un popolo? I principi fondamentali di una scienza sono propriamente della scienza o appartengono alla cultura di un popolo e di una epoca? Processo di formazione di sviluppo storico del pensiero umano. Le teorie della natura sono mere costruzioni intellettuali? Concezione dello stato e della natura. La scienza è neutrale?Criteri di veridicità e falsità. Influenza delle concezioni politiche negli altri campi e viceversa. riduzionismo ed economicismo. Critica del testo della presentazione del capitale di Engels. Contraddizioni senza soluzioni e contraddizioni eliminabili all’interno del sistema.
Thursday 26/03/2020 alle ore 17:00

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
0 views

LA DIALETTICA IN MARX – 13/03/2020 alle ore 17:00

Collettivo Stefano Garroni

Collettivo Stefano Garroni

Critica della oggettiva necessità dell’economia e accidentalità. Perché Lenin insisteva sul mantenere l’approccio dialettico nell’analisi? Politica, scienza e dialettica. Quali temi fondamentali del capitale di Marx aveva individuato Hegel? Doppio senso del sistema di mercato: merci reali e loro rappresentazione simbolica e loro paradosso. Capovolgimento del rappresentante e rappresentato. Svalutazione dell’elemento teorico. Perché la società capitalistica ha bisogno di far riferimento a Marx? Russell. Per cosa si caratterizza il comunista? Centralità della teoria, della morale e della scienza. Contraddizione fondamentale del capitale.Regola e serie. Citazione da un libro di Peperzak. Concretezza del concetto. Spirito e universale che si singolarizza per mezzo della sua auto differenziazione. Pensiero e universalità pura come astrazione. Hegel e il concetto come processo conoscitivo. Pensiero e oggetto come tutt’uno. Concetto di capitale. Concetto in Hegel e Marx.Concetto nel senso dialettico e sua regola di movimento della serie. Momento e forma a livello di articolazione del concetto nelle strutture compositive razionali. Citazione di un testo di Hegel in cui sono presenti argomenti che poi affronterà Marx. Diversi significati di “forma”. Processo di dogmatizzazione del marxismo. Dialettica e movimento: autocritica e antidogmatismo. Il debito con Hegel. Luckacs. Fenomenologia di Hegel. Esistenzialismo. Sartre. Antitesi generali di produzione e consumo. Valore dei mezzi.Produzione e consumo: antitesi e scambio. Consumo e distruzione. Hegel e le classi feudali. Arbitri e determinazioni universali. Carattere scientifico dell’economia politica. Volontà economica dell’uomo e variazione dell’economia politica. Leggi e volontà dell’uomo. Cosa è il processo di produzione mediato e immediato? Quale è il presupposto del processo di produzione capitalistico? Merce e denaro. Circolazione e produzione. In che senso merce e denaro sono i presupposti del capitale? Cap. VI inedito: di cosa si occupa? Quando uno scambio può definirsi capitalistico? Quando si produce plusvalore?
Friday 13/03/2020 alle ore 17:00

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
0 views

MERCE DENARO E FORZA LAVORO

Collettivo Stefano Garroni

Collettivo Stefano Garroni

Kant e Hegel. L’imperativo categorico. Determinismo e antideterminismo in Marx e Hegel. Come si arriva al capitale da merce e denaro? Compra-vendita di forza lavoro e beni di consumo: chi fa da tramite? I lavoratori prendono lo “stipendio”? Quando merce e denaro divengono forme elementari del capitale? Lavoro morto e lavoro vivo. Perché Marx dice che la circolazione è il presupposto della produzione? Paradosso del presupposto e del prodotto della circolazione capitalistica. Diversi tipi di circolazione mercantile e loro formule di base. Circolazione e produzione. Forza lavoro e capacità di lavoro.Lavoro non pagato. Che succede se si bloccano gli operai? Il “valore aggiunto”: ma da chi? Che cosa è il tasso di sfruttamento? Si può diminuire l’orario di lavoro aumentando contemporaneamente il tasso di sfruttamento? Riducendo l’orario di lavoro il capitalista ci rimette? Che vuol dire “lavoro socialmente utile”? Per chi è utile? Contraddizioni dell’economia politica. Marx è un economista o un critico? Al fondo della storia è l’economia o i rapporti tra gli uomini? Nella circolazione lo scambio è tra equivalenti?Il regno dell’uguaglianza e della disuguaglianza. Dove avviene lo sfruttamento? Schemi che danno la regola di funzionamento di fenomeni storici. Realtà e connessione dei fenomeni storici. Quali sono le caratteristiche della forza lavoro? Accumulazione originaria. Processo di rottura delle comunità e della famiglia. Che cosa è il proletario?E’ possibile svolgere attività no-profit nella società capitalistica? Perché non è possibile fare il socialismo nella miseria?

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
0 views

COLLETTIVO DI FORMAZIONE MARXISTA STEFANO GARRONI

Parte 1

Parte 2


Descrizione: Introduzione. Marx è quello che comunemente si pensa? È possibile comprendere Marx senza capire la logica di Hegel? Cap. VI inedito del capitale di Marx. Perché la traduzione italiana rende impossibile comprendere Marx? Differenze di traduzione. Comunisti e conoscenze determinate. Perché la “politica” odierna è così squallida? Per caso o perché si vuole che i problemi non si capiscano? Materialismo ed empiriocriticismo di Lenin: quale è il messaggio fondamentale di questo testo? Marx è un uomo pratico o teorico? Hegel e la logica. Simbologia, fenomeni e regole che li determinano. Rapporto con l’esperienza: fase di incertezza, elaborazione della regola, e chiarezza della realizzazione della regola. È possibile separare la regola dai fenomeni? Regola astratta e reale. Linea di movimento della cosa stessa, regola che organizza lo sviluppo dei fenomeni. Definizione di “concetto”. Perché l’idea è reale? Concetto di capitale e regola che organizza i fenomeni del modo di produzione capitalistico. Regola e serie caotica. Aspetto di casualità degli eventi e concetto che li accompagna. Che intende Marx quando parla di “anarchia del modo di produzione capitalistico”? Assurdità del dibattito politico odierno. Le regole del mercato: ciò che risulta dalla mancanza di regole.Casualità e regola. Forme logiche dei concetti e astrazione. Concetto e sue caratteristiche formali nella dialettica. Diverse forme del concetto in diversi contesti. È giusto contrapporre il senso della differenza al marxismo? Cosa è il ragionamento dialettico? Diversità logica e dentro la scienza. Marx e il ragionamento Hegeliano. Lenin e gli scritti politici. Dialettica di Lenin. Hegel e Lenin. Losurdo. La Filosofia del diritto di Hegel. Hegel e sue lezioni orali. Kant. Hegel era conservatore? Hegel e la polizia segreta prussiana. Polemica contro l’irrazionale, l’utopismo e l’anarchismo.
Data e ora: 13/02/2020 17:00
Durata: 46 minuti

Please follow and like us:
error3
fb-share-icon0
Tweet 20
0 views
RSS20
Follow by Email
Facebook0
Twitter20